Ti stai divertendo con i cambiamenti di temperatura e tempo? Questa tagine di tempeh e cipolla che è cosparsa di arilli di melograno ti darà una mano. Il vapore aiuta a cuocere uniformemente le verdure e la pentola mantiene tutti i deliziosi sapori e sapori all'interno.



Tempeh and Onion Tagine (Vegan, Grain-Free)

  • Senza lattosio
  • Ricette senza cereali
  • Vegano

calorie

804

Servi

2

ingredienti

  • 5,3 once tempeh
  • 3 melograni
  • 2 cipolle grandi
  • 2 peperoncini rossi freschi
  • 1/2 cavolo
  • 1/2 scorza di limone
  • 1 bellissimo bouquet di erbe fresche miste
  • 3 cucchiai di olio d'oliva
  • 1 cucchiaio di saba (sciroppo d'uva italiano)
  • acqua
  • Tamari




Preparazione

  1. Tagliare il tempeh a cubetti regolari. Preparare una marinata con il succo ottenuto da 2 melograni e tamari secondo i vostri gusti. Immergi i cubetti di tempeh e lasciali riposare in frigorifero per alcune ore, girando di tanto in tanto.
  2. Tagliare il cavolo in grandi quadrati e tagliare le cipolle in quarti.
  3. Metti l'olio sul fondo della tagina (possibilmente in terracotta naturale non smaltata). Posiziona le verdure una accanto all'altra alternandole per riempire tutti gli spazi vuoti. Aggiungi erbe aromatiche, peperoncini tritati e aggiungi un bel pizzico di sale. Combina tutto il liquido marinante tempeh.
  4. Copri la tagine con il suo coperchio a cupola e posizionala sul fuoco con una scheggia di retina. Mantenere la fiamma al minimo, non girare le verdure e aprire il coperchio il meno possibile per evitare la fuoriuscita di vapore.
  5. A metà cottura unire il tempeh e aggiungere il saba 2 minuti prima che sia terminata la cottura.
  6. Rimuovere le erbe aromatiche e aggiungere gli arilli di melograno. Servire con riso o couscous.

Informazioni nutrizionali

Per porzione: calorie: 804 # Carboidrati: 115 g # Grassi: 35 g # Proteine: 27 g # Sodio: 97 mg # Zucchero: 73 g Calcolo escluso il tamari Nota: le informazioni visualizzate si basano sugli ingredienti e sulla preparazione disponibili. Non dovrebbe essere considerato un sostituto del consiglio di un nutrizionista professionista.